Video riassunto della Presentazione del Premio Letterario dedicato al Dott. Gaiero

Presentazione Premio Letterario Nazionale Città di Cairo Montenotte Dott. Giorgio Gaiero Pediatra

Premio Letterario Nazionale Città di Cairo Montenotte “C’era una volta un pediatra” dedicato alla memoria di Giorgio Gaiero

Il 14 dicembre durante lo spettacolo di Natale dei Ragazzi di Music Style l’Atelier delle Voci, che vede come insegnante il famoso soprano lirico valbormidese Daniela Tessore, alla presenza del Sindaco di Cairo Montenotte, Paolo Lambertini, era stato dato l’annuncio che nel gennaio 2019 sarebbe stato pubblicato il bando del Primo Premio Letterario Nazionale Città di Cairo Montenotte “C’era una volta un pediatra” dedicato alla memoria di Giorgio Gaiero, medico pediatra.
Il 10 gennaio 2019, come promesso, il bando è stato pubblicato e il Premio è diventato realtà. Giorgio Gaiero, scomparso sette anni fa, era un pediatra cairese, molto conosciuto e apprezzato in valbormida e nel basso Piemonte.
Il Premio, che nasce da un’idea della brava scrittrice valbormidese Giuliana Balzano, è indetto dalla Franco Tessore Associazione Culturale Fab Tune Lo Stile in Musica e dal Comune di Cairo Montenotte, sotto il patrocinio di quest’ultimo.
Queste sono le parole che la Balzano scrive sulla pagina facebook del Premio, per annunciare la pubblicazione del bando:
“Ai cairesi e agli altri valbormidesi che l’hanno conosciuto quello che sto per dire potrà apparire superfluo ma è doveroso da parte mia far conoscere, attraverso le parole, chi fosse il dottor Giorgio Gaiero.
Non era un pediatra, era Il Pediatra.
Non era un medico ma Il Medico e soprattutto era un uomo. Un uomo attento che sapeva cogliere le incertezze, le paure e le ansie delle giovani madri e dei giovani padri.
Per lui non c’era differenza tra la domenica e un giorno feriale, tra il Natale e un qualsiasi altro giorno dell’anno, perché i bambini, come diceva lui, non guardano il calendario.
Un uomo, un medico, un pediatra che sapeva sempre dire la parola giusta al momento giusto rassicurando i genitori. Questa è stata la sua più grande dote: curava anche le mamme e i papà. E sapeva che un sorriso e la gentilezza, somministrati nelle giuste dosi, sono i primi farmaci da usare per affrontare qualsiasi patologia.
Sì, c’era una volta un pediatra, che, proprio come le migliori favole, fiabe, poesie e filastrocche, nessuno potrà dimenticare.”
L’idea è stata accolta a braccia aperte dalla famiglia Gaiero. Il figlio del compianto pediatra, il dottore Alberto Gaiero, anch’egli pediatra e portavoce della famiglia, ha espresso il desiderio che parte dei proventi delle offerte libere, che verranno raccolte durante la serata della premiazione, siano devoluti all’Associazione Cresc.i. L’Associazione Cresc.i ha come obbiettivo quello di portare un sorriso ai bambini ricoverati presso il reparto di Neonatologia e Pediatria dell’Ospedale San Paolo di Savona. Altre informazioni si possono trovare sul sito dell’associazione all’indirizzo: www.cresci.it
La serata di premiazione si terrà il 29 novembre 2019 a Cairo Montenotte presso il Teatro del Palazzo di Città. La scadenza del bando è prevista per il 15 giugno 2019. Tre le sezioni: alunni e studenti delle scuole di ogni ordine e grado; bambini di età compresa tra i 6 e i 13 anni, ragazzi di età compresa tra i 14 anni e i 17 anni; adulti.
I concorrenti potranno partecipare con quattro tipi di elaborati: favola inedita, fiaba inedita, poesia inedita, filastrocca inedita. I nomi dei membri della giuria saranno resi noti a valutazione ultimata, prevista per il 30 ottobre 2019. Il bando è consultabile sulla pagina facebook del premio ed è scaricabile sulla pagina dei concorsi letterari: www.concorsiletterari.it/ oppure www.cantaciaro.it alla sezione “Premio Letterario Gaiero”.